CROSTATA SENZA GLUTINE E SENZA LATTOSIO

il

Il simbolo della mia infanzia, un ricordo indelebile di profumi in cucina mentre la frolla cuoce in forno: la crostata è uno dei miei dolci preferiti, perché evoca ogni volta in me sensazioni positive e fa tanto casa.

img_20171016_205119760963355.jpg

Proprio per questo motivo, essendo così legata a questa ricetta, ho deciso di mettermi in gioco con una frolla differente, senza glutine, e ho voluto condividerla all’interno di un iniziativa divertente e stimolante di due blogger che seguo e apprezzo, @shakeyourfreelife e @senzaèbuono.

Si tratta di un talent tra blogger e non, su ricette senza glutine che vengono pubblicate e confrontate in base al tema stabilito. Penso che sia un occasione da non perdere per poter conoscere altri amanti della cucina, dei dolci in particolare, e poter soprattutto trarre ispirazione per nuove stimolanti preparazioni senza glutine.

In questa occasione ho aperto il mobile e valutato un mix che mi stimolasse per preparare la base della crostata.

Prima di tutto ho utilizzato la farina di riso, mescolata alla farina di teff integrale, che è il derivato di un cereale appartenente alla famiglia delle graminacee. Ho concluso il mix con una dose ridotta di farina di banana, difficilmente reperibile in Italia ma ritracciabile online, totalmente priva di glutine e ottima dal punto di vista nutrizionale.

img_20171011_1932301747145710.jpg

Per restare nel tunnel dei ricordi però non potevo non utilizzare la marmellata d’eccellenza per noi modenesi nella ricetta di una crostata. La fede rimane viva solo quando si mangia la marmellata di amarene brusche.

La base è la ricetta della nonna, ma sarebbe fiera delle varianti!

Ingredienti

100 gr farina di riso

150 gr di farina di teff integrale

50 gr di farina di banane

2 uova intere

70 gr di zucchero

80 gr di olio di semi di mais

un vasetto di marmellata di amarene brusche di Modena

 

Per prima cosa mescolo le tre differenti farine amalgamandole in una ciotola.

Nella planetaria mescolo le uova allo zucchero con il gancio a foglia, aggiungo l’olio continuando a mescolare. Incorporo il mix di farine poco alla volta fino a quando gli ingredienti non si saranno amalgamati . Mi aiuto con le mani lavorando sulla spianatoia la frolla fino a renderla liscia ed omogenea.

Stendo la base della crostata su un foglio di carta da forno, che mi servirà per trasferirla in una teglia. Ricopro la base con la marmellata di amarene brusche e dispongono le strisce di frolla a griglia sulla superficie.

Cuocio in forno a 170° per circa 10 minuti. Tenete sotto controllo la cottura a seconda della dimensione della crostata.

BUON APPETITO!

img_20171016_204845761926026.jpgimg_20171016_2046481155871368.jpg

Con questa ricetta partecipo al contest “ The Free Food Lover ” organizzato da ‘’Shake Your Free Life’’ e ‘’Senza è buono’’.

banner-inst

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

  1. ShakeyourFreelife ha detto:

    Ciao Mimi! Non sai che piacere ospitarti nel contest mio e di Letizia. La crostata è anche il mio dolce preferito e anche per me, evoca l’infanzia ! Hai mixato degli ingredienti top: adoro la farina al teff, l’ho potuta conoscere e usare per la prima volta in un viaggio in Africa e da li ho cominciato ad usarla abitualmente! La farina di banana mi piacerebbe trovarla qui in Italia, ma come hai bene detto tu è davvero difficile! Brava, una bellissima idea! Grazie ancora e benvenuta in The Free Food Lover!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...